750° Anniversario della Dedicazione della Basilica Cattedrale di Monreale

Fare clic qui per scaricare l'invito

Fare clic qui per scaricare la brochure

Rassegna Stampa

Nell’ambito delle manifestazioni per il 750° anniversario della Dedicazione della Basilica Cattedrale di Monreale, avvenuta il 25 aprile 1267, ad opera dell’allora Legato pontificio Rodolfo Cardinale Grosparmi, Vescovo di Albano, l’Arcidiocesi di Monreale ha promosso diverse iniziative culturali volte a sottolineare l’importanza storico-artistica di tale rilevante evento.
A conclusione una équipe di studiosi ha organizzato una mostra che prevede l’esposizione delle più rappresentative emergenze artistiche della Cattdrale e di altre numerose opere d’arte delle chiese dell’Arcidiocesi, evocative di un’identità corale. Il titolo dell’esposizione Il tempio d’oro. Toto orbe terrarum pulcherrimum et celeberrimum. Epifanie del sacro nell’Arcidiocesi di Monreale è in parte tratto dal registro della visita regia di Mons. Giacomo de Arnedo nel 1552 alla Fabbrica del Duomo di Monreale, durante gli anni di episcopato del Cardinale Alessandro Farnese.
La mostra ha come sedi espositive l’Aula Capitolare di San Placido del Museo Diocesano, nella quale alla collezione permanente si è aggiunta l’esposizione di opere di pertinenza della Cattedrale (a partire dalla pergamena della sua Dedicazione) e il Dormitorio dei Benedettini in uso alla Soprintendenza per i BB.CC.AA. di Palermo, nel quale sono state allestite opere provenienti dall’Arcidiocesi che si uniscono a quelle della Cattedrale già esposte, continuando questo rapporto tra Arcidiocesi, Museo Diocesano e Soprintendenza Regionale.
L’esposizione copre un arco di tempo che dalla Dedicazione del Duomo normanno giunge al XIX secolo esponendo opere d’arte diverse, dai dipinti alla sculture, dalle suppellettili liturgiche ai parati sacri, dalle pergamene ai codici miniati, dai manoscritti ai testi a stampa, rappresentative testimonianze della fede degli Arcivescovi e del popolo e dell’abilità di tanti artisti dei secoli passati, che nel tempo hanno contribuito, attraverso la loro arte, ad accrescere la gloria della Cattedrale e dell’Arcidiocesi di Monreale.